Gioco d’azzardo (GAP)….quando chiedere aiuto?
29 gennaio 2018

Soffro di Disturbo Ossessivo?

Sempre più spesso nella nostra pratica clinica accade di ricevere chiamate da persone terrorizzate all’idea di soffrire di “disturbo ossessivo di personalità”, le quali poi si presentano presso i nostri studi convinte di soffrire di tale sintomatologia.

Questo succede perché la possibilità di accedere a informazioni “pseudodiagnostiche”  tramite internet pone tutti nel ruolo di autodiagnosti circa i possibili sintomi esperiti.

Se consideriamo che la stragrande maggioranza dei disagi attuali è di prevalenza ansiogena e che molti aspetti dell’ansia hanno caratteristiche apparentemente ossessive, diviene automatico associare tali caratteristiche a disturbi ben più complessi, come quello ossessivo, determinando nella persona coinvolta uno stato di fortissima agitazione per ciò che attingono da ricerche virtuali “fai da te”.

Il disturbo ossessivo compulsivo di personalità non ha nulla a che fare con i pensieri ossessivi tipici di una sindrome ansiosa, molto fastidiosa e limitante, ma ben diversa dal DOC.

Inoltre ognuno di noi può incorrere in pensieri ossessivi transitori senza per questo essere “affetto” da un disturbo di personalità.

Per tale motivo risulta fondamentale non porre diagnosi “fai da te” e rivolgersi a professionisti qualificati onde  evitare ulteriore confusione nonché l’acutizzarsi di sintomi che, se affrontati in tempo e con i percorsi adeguati, risultano del tutto trattabili e risolvibili.

 

Psicologo Benevento

Psicoterapeuta Benevento

Psicologo Montesarchio

Psicologo Benevento e provincia